Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network.
Cliccando su Accetto, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento si acconsente all'uso dei cookie. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Ulteriori informazioni.

Lo Sportello d'Ascolto è un servizio offerto dalla scuola agli alunni, alle alunne, ai genitori, al personale scolastico; è condotto dalle psicologhe dott.sse La Barbera e Batolo del Centro Siciliano di Terapia della Famiglia .

Lo Sportello d'ascolto  nasce dall’obiettivo di migliorare il benessere all’interno dell’Istituzione scolastica, fornendo uno spazio di ascolto ad alunni, insegnanti e genitori per prevenire qualsiasi forma di disagio tra i ragazzi e per favorire la cultura del benessere, dove per benessere non si intende necessariamente assenza di conflitto ma un confronto tra tutti i sistemi coinvolti superando prevaricazioni e sfide. Lo sportello permetterà non solo di approfondire alcuni aspetti di disagio individuale ma anche aspetti connessi a forme di disagio all’interno del gruppo dei pari con la possibilità di realizzare anche incontri in classe. Il ruolo dei terapeuti del CSTF sarà anche quello di facilitare la comunicazione tra sistema famiglia e sistema scuola laddove emergano difficoltà o sia necessario realizzare un intervento congiunto per affrontare una situazione di disagio.

UBICAZIONE

Piano terra,  aula - laboratorio scientifico.

FUNZIONAMENTO

mercoledì dalle 9.30 alle 11.30.In casi particolari o per fronteggiare le richieste potranno essere concordate fasce orarie diverse.

MODALITA' di ACCESSO

Alunni

Gli alunni potranno accedere previa compilazione da parte dei genitori/tutori legali del modulo di autorizzazione presente in questa sezione.

Personale scolastico e genitori

Il personale scolastico ed i genitori potranno accedere previa compilazione del modulo presente in questa sezione e suo deposito nella scatola anonima ubicata a piano terra. Nel modulo dovrà essere indicato un numero telefonico o altro contatto per poter concordare un appuntamento con le psicologhe.

Lo Sportello d'ascolto garantisce l'assoluta riservatezza dei dati comunicati.